La Duologia Dell’Oscurità – Commenti

QUI PUOI LASCIARE I TUOI COMMENTI SULLA DUOLOGIA DELL’OSCURITÀ E IL SEQUEL

88 Risposte a “La Duologia Dell’Oscurità – Commenti

  • Nel frattempo ho letto quasi tutti i tuoi libri ed è arrivato il momento di lasciare qualche commento. Dopo aver amato la Torment Trilogy le mie aspettative sugli altri tuoi libri erano alte e non sono state deluse. La storia di Rose e Blake è veramente bella, interessante e ben descritta. Mi sono commossa più di una volta e non mi succede facilmente. Mi sono fatta coinvolgere dalle vicende dei due protagonisti e per questo è stata una lettura appagante. Sei stata molto abile a collegare le vicende del passato con quelle del presente facendo capire tante cose che non posso rivelare per non fare spoiler. Il sequel poi è la ciliegina sulla torta. Il risultato è davvero ottimo. Complimenti.

    • Grazie, Silvana. Ho visto che avevi preso altri miei romanzi e infatti aspettavo i tuoi commenti. Sono contenta che ti sia piaciuta anche la duologia e il sequel, la mia prima “produzione”. Rose e Blake sono per me i personaggi con la “P” maiuscola perché sono quelli che ho creato per primi. Amo tutti i miei personaggi, ma a loro sono legata un pochettino di più. E ogni volta che ricevo apprezzamenti per questi romanzi, la mia soddisfazione è ancora più grande. Hai scritto cose molto carine e mi fa molto piacere. Grazie ancora. Appuntamento con i prossimi commenti. A presto.

  • Eccomi di ritorno. Ormai ci ho preso gusto. Sono contenta di averti conosciuta come autrice perché scrivi in modo semplice e mai banale e le trame sono molto interessanti. In queste settimane ho letto la duologia e il sequel e mi sono piaciuti tantissimo. Una storia d’amore emozionante e avvincente che mi ha lasciato dentro bellissime sensazioni. Non voglio svelare nulla. Dico solo che sarà un grande piacere leggere altri tuoi romanzi. Bravissima!!!

    • Grazie, Deborah. Ti stavo aspettando. Anch’io sono contenta di averti tra le mie lettrici. La semplicità è voluta, perché voglio che quello che scrivo sia immediato a arrivi a chi legge fino in fondo. Le tue sono belle parole che non possono che farmi piacere. Soprattutto perché sono particolarmente legata alla duologia e al sequel. Ti auguro una buona lettura e aspetto di conoscere le tue sensazioni.

  • Annamaria
    1 mese fa

    Ciao. Come ti avevo detto lascio un commento anche per la duologia e il sequel. Una storia d’amore travagliata che parte da lontano e deve superare prove tutt’altro che semplici, accompagnate da parecchie ripercussioni. Rose è davvero amabile. Blake suscita sentimenti contrastanti. A volte odioso ed altre irresistibile. Una lettura piacevole e rilassante che riesce a coinvolgere con grande facilità. Il sequel mi ha sorpreso perché sei riuscita a renderlo interessante più di quanto mi sarei aspettata. Ti rinnovo i miei complimenti per lo stile e la capacità di suscitare sensazioni diverse nelle varie fasi del racconto. Continua così.

    • Grazie ancora per le tue belle parole, Annamaria. La duologia rappresenta il mio primo vero approccio alla scrittura e mi ha dato molte più soddisfazioni di quelle che mi sarei mai aspettata. Forse è questo uno dei motivi che mi legano particolarmente a questi romanzi. Il sequel non era previsto all’inizio, ma l’accoglienza nei confronti della duologia è stata talmente grande che non mi sono potuta tirare indietro quando ho cominciato a ricevere richieste, se così si possono definire, che mi incoraggiavano a continuare la storia almeno con un altro romanzo. La gratificazione per questi romanzi continua ad essere incredibile e questo mi fornisce ulteriore entusiasmo. Grazie ancora.

  • Una bellissima storia d’amore. Almeno lo si può dire dopo aver letto i tre romanzi. Infatti non sono poche le disavventure che i due protagonisti devono superare prima di… In certe situazioni non ho invidiato Rose neanche per un istante, anche se devo ammettere di averla ammirata parecchio per la dignità e la forza che sa dimostrare quando meno te lo aspetti. Blake è il tipo d’uomo che puoi amare e odiare al tempo stesso. E’ in un sentiero pieno di incognite che si incontrano e scontrano le esistenze dei due protagonisti, dando vita a una serie di eventi che hanno origini lontane, fino a che… Concludo come avevo iniziato: una bellissima storia d’amore.

    • Tante grazie, Giorgia. Ancora una dimostrazione di affetto nei confronti della storia che ha segnato l’inizio della mia avventura nel mondo della scrittura. Ne è passato di tempo, ma mi emoziono sempre quando leggo commenti come il tuo. D’altronde è proprio questo che alimenta la fantasia di chi scrive. Non puoi sapere se hai creato qualcosa di buono finché non ottieni i riscontri di chi legge. Se questi sono positivi, allora ti si riempie il cuore e continui con rinnovata energia. Grazie ancora. Ti aspetto per altre impressioni.

  • Benedetta
    2 mesi fa

    La duologia e il sequel mi aspettavano da un po’ di tempo. Ma ogni volta mi facevo prendere dalla curiosità di leggere altri tuoi romanzi. Stavolta ce l’ho fatta e mi pento un po’ di non aver letto prima questi tre romanzi che hanno come protagonisti Blake e Rose. Era come se li conoscessi già, visto che me ne avevano parlato in tante e visti anche i tanti post e commenti al riguardo. Concordo con tutti quelli che si sono innamorati dei due protagonisti di una storia ricca di passione e colpi di scena. Ne è valsa la pena e ti faccio ancora tanti complimenti.

    • Alla fine ce l’hai fatta! Mi fa piacere. E soprattutto sono contenta perché anche tu ti sei appassionata alla storia di Rose e Blake. Sono i primi personaggi che ho creato quando ho iniziato a scrivere e ancora oggi continuano a regalarmi soddisfazioni. Devo ringraziare tutte le lettrici come te, se questo è stato possibile. Ed è anche uno dei motivi per cui continuo a scrivere con entusiasmo e passione. Grazie ancora e a presto.

  • Cinzia Caty
    3 mesi fa

    Mi verrebbe da dire meglio tardi che mai. La verità è che avevo im programma di leggere il sequel da un po’ di tempo ma talvolta gli impegni si mettono di mezzo. Ero curiosissima di seguire gli sviluppi della vita di Blake e Rose e anche di Gabriel. Hai saputo dare ancora una volta interesse ad una storia che mi ha appassionato tanto nella duologia. I protagonisti appaiono carismatici come sempre e a loro si affianca la figura di Gabriel di cui si scopriranno cose importanti che me lo hanno fatto apprezzare ancora di più. Ti rinnovo i complimenti per un romanzo all’altezza dei due che l’hanno preceduto.

    • Bentornata, Cinzia. Grazie per i complimenti. Sono contenta che sia riuscita a trovare il tempo di leggere anche il sequel. E ancora di più di sapere che hai trovato il romanzo interessante come i primi due. Lo dico sempre che non è affatto facile riuscire a scrivere qualcosa di interessante, soprattutto quando si tratta di una serie. Per questa ragione mi auguro ogni volta di ricevere tanti commenti. In tal modo diventa più semplice tirare le somme e capire se il risultato è quello sperato. Grazie ancora e a presto.

  • Eleonora
    3 mesi fa

    Rose e Blake sono una garanzia. Anche nel sequel hai dimostrato la tua capacità di non essere mai banale. La storia sembrava chiusa dopo la duologia e invece mi hai stupito con questo romanzo mozzafiato e pieno di passione che mi ha regalato un pomeriggio di lettura rilassante e appassionante. A quelle dei protagonisti vanno ad aggiungersi le avventure, se così si possono chiamare, di un Gabriel a cui hai fatto fare un salto di qualità come personaggio. Bello veramente e consigliato.

    • Bentornata, Eleonora, e grazie per avermi riservato una altro bel commento con parole cariche di energia che apprezzo molto. Ormai sai anche tu che non scrivo mai un romanzo, se non sono convinta di poter sviluppare una trama che non sia scontata né banale, per usare le tue parole. Questo non significa che il risultato sarà sicuramente ottimale, ma rappresenta una buona base di partenza. Poi saranno le lettrici come te, con le loro impressioni, a farmi capire se è andata bene. A un certo punto traggo le mie conclusioni e devo dire che anche per il sequel non è andata per niente male. Grazie ancora e a presto.

  • Luisella
    4 mesi fa

    Finalmente ho letto anche il sequel. Non potevo perdermelo dopo aver amato Rose e Blake fin dal primo romanzo della duologia. Sono tra i personaggi che amo di più tra quelli dei tuoi romanzi che ho letto finora. La loro storia è appassionante e coinvolgente, anche se si era partiti da una situazione alquanto problematica. Chi ha letto sa a cosa mi riferisco. Nel sequel mi sono divertita come con la duologia e forse anche di più. Gabriel è stata la ciliegina finale. Complimenti grandissimi!

    • Bentornata, Luisella. Grazie per i complimenti. Sono contentissima per tutti gli apprezzamenti che il sequel ha ricevuto fin dall’inizio. Sapevo che era piaciuto anche a te perché me lo avevi anticipato su fb e mi fa piacere che tu abbia voluto condividere il tuo punto di vista anche sul sito. Ricordo benissimo quando, qualche anno fa, ho cominciato a pensare a quella che sarebbe diventata la storia di Blake e Rose. Non mi aspettavo che ricevesse tanta approvazione. Grazie ancora e a presto.

  • Sei sicura di non voler scrivere almeno un altro romanzo su Rose e Blake? Io non mi stancherei mai di leggere romanzi incentrati sulla loro vita. Anche il sequel è splendido e ti faccio i miei complimenti per aver scritto una storia molto interessante anche in questo romanzo. Mi hai tenuta incollata alle pagine e andavo avanti sempre con la curiosità di scoprire cosa sarebbe successo. Bello veramente. Presto lascerò il commento sugli ultimi due della saga. Ciao e a presto.

    • Ti ringrazio, Monica. Non sei la prima a chiedere se ho in programma qualcosa su questi protagonisti che mi hanno regalato tantissime soddisfazioni. Al momento con ci sto pensando, ma… mai dire mai! I programmi presenti e futuri mi impegnano molto, ma vedremo. Intanto sono contenta di sapere che anche il sequel ha suscitato il tuo interesse ed è stato di tuo gradimento. Sei sempre la benvenuta e ti aspetto per il commento sul resto della saga.

  • Quando ho detto che mi restava solo il sequel da commentare non ho calcolato che intanto avresti scritto altri romanzi e quindi mi sbrigo a scrivere questo commento e mi metto subito a leggere quelli che mi mancano. Il sequel non potevo proprio perderlo. Finalmente anche Gabriel ha lo spazio che merita. Per certi versi lo preferisco anche a Blake. Questione di gusti come sempre. La trama che hai confezionato non mi ha fatto rimpiangere la duologia e anzi mi sono fatta coinvolgere come nei primi due romanzi. Un susseguirsi di colpi di scena conditi con scene hot da non perdere. Bellissimo!

    • Alla fine è arrivato anche il tuo commento sul sequel. Meno male che non hai fatto come in precedenza, quando rimandavi la lettura del sequel perché avevo scritto un nuovo romanzo. In quel modo rischiavi di non leggerlo più. A parte le battute, sono contenta che ti sia piaciuto quanto la “duologia“. Le mie intenzioni erano quelle di non deludere le mie lettrici con un romanzo che poteva risultare noioso. Non scriverei mai un sequel tanto per scrivere. L’ho fatto quando ho avuto la sensazione che poteva venir fuori una trama interessante. Naturalmente, solo quando ho constatato che è stato accolto positivamente, ho avuto la certezza che l’obiettivo era stato raggiunto. Grazie ancora. Ti aspetto presto.

  • Ora capisco perché alcune amiche continuavano a consigliarmi questi romanzi. Infatti, anche se i gusti sono sempre personali li ritengo i più belli tra quelli che ho letto di un’autrice che ormai considero tra le mie preferite. Ormai ho letto buona parte dei suoi romanzi e quindi posso dire di conoscerla quanto basta. Con il suo stile riesce a rendere interessanti anche le scene meno appariscenti e questo non è di poco conto. La trama si concentra sui due splendidi protagonisti. Rose e Blake mi hanno incantata con la loro personalità, la loro forza e le loro debolezze. E non pensavo che anche il sequel potesse essere così appassionante. Tre romanzi bellissimi che anch’io consiglio di leggere. Complimenti.

    • Grazie, Simona. Soprattutto per aver detto che mi consideri tra le tue autrici preferite. È il complimeto più grande che un’autrice possa ricevere, anche perché non è mai facile ottenere un tale consenso. E ricevere questi complimenti in occasione di un commento alla duologia e al sequel mi fa ancora più piacere. Infatti tutti ormai sanno quanto sono legata alla duologia. Ti ringrazio tanto e ti aspetto presto.

  • Stavolta non ho fatto deviazioni. Era da un pezzo che avevo in programma di leggere questi tre romanzi. Davvero interessanti e molto coinvolgenti grazie ad una trama in continuo divenire e ai due protagonisti che sono descritti in maniera impeccabile. Blake e Rose sembrano provenire da due pianeti lontani per quanto sono diversi. Ma non è solo la diversità a creare situazioni molto delicate. Bellissima storia e degno finale col sequel.

    • Alla fine ce l’hai fatta. Ne sono contenta, soprattutto perché la storia ti è piaciuta. Grazie per quello che hai scritto, Margy. Per quanto riguarda Rose e Blake, come sai, sono i primi personaggi che ho creato e quindi provo sempre sensazioni particolari quando leggo i bei commenti che li riguardano. Da quando ho scritto la duologia è passato un po’ di tempo, ma non posso fare a meno di emozionarmi ogno volta che ne sento parlare in questi termini. Grazie di nuovo e a presto.

  • E venne il momento del sequel. La duologia mi era rimasta impressa per la forza della trama e per i due protagonisti. Ritrovare Rose e Blake in questo sequel mi ha fatto amare ancora di più questi personaggi, se possibile. Mi incuriosiva molto scoprire cosa avevi riservato loro in questo romanzo e sinceramente non mi aspettavo che la trama fosse interessante come quella della duologia. Quindi sono rimasta molto soddisfatta e ti faccio i complimenti ancora una volta.

    • Bentornata sul sito e grazie per il tuo commento, Rebecca. Il sequel rappresentava una sfida non indifferente per me perché la duologia aveva ricevuto un’accoglienza molto positiva. Per questa ragione ero un po’ tesa quando l’ho pubblicato. Poi sono arrivati i primi apprezzamenti e così ho capito che non era andata affatto male. Ma non mi abituo mai agli attestati di stima, per questo ringrazio anche te per le belle parole. E ti ricordo che potrai ritrovare Blake e Rose anche nel secondo e terzo libro della “Torment trilogy“. A presto.

      • Lo so e infatti non mancherò di leggere anche la Torment trilogy. Tornerò presto.

  • Finalmente ce l’ho fatta. Ho letto questi tre romanzi con grandi aspettative dato che me ne avevano parlato bene diverse amiche. Leggerli mi ha regalato sensazioni molto positive e sono rimasta più soddisfatta di quanto potevo immaginare. Rose e Blake mi hanno tenuta incollata alle pagine dei romanzi con la loro storia che non è affatto tutta rose e fiori. Il sequel poi l’ho trovato bellissimo, anche perché hai avuto un’ottima idea, a mio parere, a dare risalto pure alle vicende di Gabriel. Complimenti per la trama, i personaggi e per la credibilità del racconto.

    • Ti ringrazio per i complimenti, Paola. Leggerli prima o dopo conta poco. La cosa importante per me è sapere che sei rimasta soddisfatta dei romanzi. Anzi i tuoi apprezzamenti sono doppiamente graditi, dal momento che hai iniziato a leggerli avendo delle aspettative. Siete tantissime ad aver amato le vicende di Rose e Blake. Per quanto riguarda l’attenzione che nel sequel ho voluto dedicare a Gabriel, è stata una scelta dovuta al fatto che molte lettrici avevavo apprezzato questo personaggio già nella duologia. Sono contenta che anche tu abbia espresso un parere così positivo. Ti aspetto per altri commenti.

  • Rose e Blake non tradiscono mai le attese. Hai saputo intrigarmi anche col sequel. Da un lato me lo aspettavo ma non credevo che fosse interessante come la duologia. La trama sembra prima andare in una direzione ma poi mi ha spiazzata. Sei stata brava anche nel modo in cui hai inglobato la storia di Gabriel facendolo conoscere meglio. Dire che sono rimasta soddisfatta è il minimo. Complimenti.

    • Grazie, Elena. Sei sempre molto gentile. Sono veramente contenta che ti sia piaciuto anche il sequel. Io ho fatto del mio meglio affinché le mie lettrici lo trovassero interessante, ma non credevo che fosse accolto in questo modo. Mi state abituando bene! Leggere commenti come il tuo mi fa sempre molto piacere. Ti ringrazio ancora e mi auguro di ritrovarti presto.

  • Non faccio in tempo a programmare di leggere un tuo romanzo che ne pubblichi un altro. E quindi rimandavo sempre il sequel della duologia ma poi ho deciso di leggerlo così posso commentarlo. Anche perché ero rimasta affascinata da Rose e Blake dopo aver letto la duologia. E ancora una volta mi hanno lasciato belle sensazioni e non solo loro ma anche Gabriel che qui ha un ruolo più importante rispetto ai primi due romanzi. La trama è interessante e coinvolgente ancora una volta. Bello davvero. Complimenti.

    • Bentornata, Barbara. in effetti è un momento abbastanza prolifico per me, ed è sempre consigliabile sfruttare al meglio questi periodi. Ringrazio le mie lettrici e i miei lettori che rendono possibile tutto questo. Anche tu sei un’assidua lettrice e questo mi fa molto piacere. Tornando al sequel, mi sono convinta a scriverlo proprio perché ricevevo molte richieste da parte di coloro che erano rimasti colpiti dalle vicende di Blake e Rose. Il resto è fatto di grandi soddisfazioni. Ti ringrazio nuovamente e ti aspetto per altri commenti.

  • Bello! Bello! Bello!
    Ho letto il seguito della duologia con grandi aspettative e sono rimasta soddisfatta. Rose e Blake restano sempre due protagonisti di grande personalità che non tradiscono le attese. E Gabriel arricchisce la trama grazie al fatto che hai puntato i riflettori anche su di lui. Così è stato possibile entrare nel suo mondo interiore e comprendere fino in fondo molti lati del suo carattere. Per quanto mi riguarda hai fatto di nuovo centro.

    • Ti ringrazio, Cecilia. Sapendo quanto ti erano piaciuti i primi due, ero curiosa di conoscere il tuo parere anche su questo romanzo, dato che un sequel nasconde spesso alcune insidie. Ecco perché è un grandissimo piacere per me leggere commenti così entusiastici. Ho scelto di puntare l’attenzione anche su Gabriel perché era già stato apprezzato nella duologia e in molte ne volevano sapere di più sul suo conto. Ti ringrazio tanto per gli apprezzamenti e ti aspetto presto.

  • Il sequel non potevo perdermelo. Dopo aver letto la storia di Rose e Blake nei primi due romanzi non pensavo che avresti scritto un sequel così interessante. Ero incuriosita prima di cominciare la lettura e molto soddisfatta alla fine. Le vicende raccontate hanno superato le mie aspettative. I protagonisti avevano ancora molto da dire. Sei stata davvero brava a raggiungere questo risultato tutt’altro che scontato. Complimenti.

    • Ti ringrazio, Giulia. Neanch’io pensavo di scrivere questo sequel. Ho preso la decisione dopo aver ricevuto non solo consensi, ma proprio l’invito a continuare la storia di Blake e Rose. Un invito da parte di alcune lettrici che ha cominciato a farmi venire voglia di tornare a scrivere sui due protagonisti. Mi sono presa il tempo necessario per elaborare il tutto e poi ho cominciato a scrivere. Grazie a commenti come il tuo ho avuto tante conferme che mi hanno fatto capire che quella di scrivere il sequel è stata una scelta azzeccata. Grazie ancora e a presto.

  • Dopo la duologia non potevo perdermi il sequel. Rose e Blake sono due personaggi a cui sono ormai affezionata. Speravo che non succedesse niente di tragico ma non voglio rivelare nulla. Dico solo che sono rimasta ancora una volta più che soddisfatta da come hai sviluppato la trama. La storia si sviluppa in diverse direzioni e non è per nulla scontata. Grazie per avermi fatto trascorrere qualche ora di piacevole lettura.

    • Grazie a te per quello che hai scritto. Non è stato facile farmi venire idee nuove che mi consentissero di confezionare una storia per nulla scontata, per usare le tue parole. So di esserci riuscita perché ho ricevuto tanti apprezzamenti come il tuo. La mia soddisfazione è grandissima, dato che Rose e Blake sono stati i primi personaggi che ho creato. Grazie ancora. Ti aspetto per altri commenti.

  • Non potevo perdermi il sequel dopo essermi innamorata di Blake e Rose. E ora anche di Gabriel che mi era già piaciuto nei primi due romanzi. Non vedevo l’ora di scoprire come erano andate le cose nella vita dei due protagonisti principali e sono rimasta piacevolmente sorpresa leggendo i nuovi sviluppi. Mi ripeto dicendo che mi piace il tuo modo di scrivere e la maniera particolareggiata in cui descrivi i personaggi. Bellissimo romanzo, appassionante, toccante e anche divertente.

    • Ti ringrazio, Jenny. Mi sto quasi abituando ai tuoi apprezzamenti, anche se non farò mai l’errore di dormire sugli allori. Comunque, fa sempre piacere leggere commenti così entusiastici. E l’entusiasmo è spesso contagioso, come in questo caso. Non è stato facile mettere insieme le idee prima di cominciare a scrivere il sequel, poi è stato tutto più semplice. E gli attestati di stima mi hanno dato le risposte che speravo. Grazie ancora e a presto.

  • Come avevo detto sarei tornata per commentare anche questi tre romanzi. Bellissima storia, tormentata, appassionata e volta a stimolare il mio interesse. Mi sono sentita particolarmente coinvolta dalle vicende di Rose e Blake e nel sequel anche di Gabriel. Un susseguirsi di emozioni e colpi di scena che vale la pena leggere. Lo consiglio sicuramente. Complimenti all’autrice.

    • Grazie, Lucia, e bentornata. Il tuo commento rappresenta un’altra bella testimonianza del fatto che la duologia e il sequel sono piaciuti alla maggior parte di coloro che li hanno letti. Non smetterò mai di ringraziare lettori e lettrici come te, che esprimono il proprio apprezzamento con parole che mi riempiono di gioia. Il mio impegno resta sempre quello di mettercela tutta per non deludere le aspettative di chi legge i miei libri. A presto.

  • Moira Cerantola
    11 mesi fa

    Caspita un’altra serie fantastica!!!! Poi il tenebroso Blake ti viene voglia di prenderlo a schiaffi e poi riempirlo di baci. Rose è di una dolcezza incredibile ma allo stesso tempo tosta. Ti coinvolgono nella loro storia.

    • Grazie, Moira. Ero molto curiosa di conoscere la tua opinione per questi tre romanzi. Infatti la duologia ha rappresentato il mio esordio e quindi sono particolarmente legata a questi libri. Sono passati anni e continuo a ricevere attestati di stima. Blake e Rose ormai è come se facessero parte della mia famiglia. Li hai descritti molto bene ed io ho voluto caratterizzarli proprio così. Grazie ancora per le belle parole.

  • Il commento riguarda soprattutto il sequel perché sai che avevo già lasciato quello sulla duologia. E questo commento continua sulla falsariga del precedente. Ho apprezzato ancora una volta la scorrevolezza, la facilità con cui descrivi i personaggi e li fai sembrare reali, il modo in cui riesci a coinvolgere con una trama mai scontata. Io sono rimasta soddisfatta. Rose e Blake ormai occupano uno posto speciale nel mio cuore. A loro si è aggiunto Gabriel, quel gran figo. Ti rinnovo i miei complimenti con la promessa che tornerò presto sul sito.

    • Grazie, Loretta. Mi fa molto piacere ogni volta che ti ritrovo anche sul mio sito. E ancora d più sapere che il sequel ti è piaciuto come la duologia. Cosa tutt’altro che scontata, dal momento che il seguito di qualsiasi storia può rappresentare una trappola. Lo sapevo prima di cominciare a scriverlo e per questo ci ho pensato molto prima di prendere la decisione di lanciarmi in questa sfida. Solo conoscendo le opinioni di molti di coloro che, come te, lo hanno letto, ho capito che non è andata male. Non mi resta che aspettare il tuo ritorno. A presto.

  • E venne il momento del sequel. Era passato un po’ di tempo da quando avevo letto la duologia e ho pensato che sarebbe stato utile rileggere i duo romanzi prima di passare al sequel. Ora che l’ho finito una parte di me prova un po’ di tristezza perchè sono molto affezionata a Rose e Blake. Il sequel per me rappresenta la degna conclusione di una storia appassionante anche nei suoi momenti di drammaticità. Non potevo aspettarmi niente di più perché anche il sequel è coinvolgente come la duologia. L’importanza data a personaggi che in precedenza erano poco più che comparse completa il quadro e rende la storia ancora più godibile. Sei stata molto brava ancora una volta. Presto tornerò per il commento ad Under the skin.

    • Bentornata, Anna. Come sempre, le tue parole rappresentano un’iniezione di fiducia. I tuoi apprezzamenti mi ripagano dell’impegno e del tempo che ho dedicato al sequel della duologia. Soprattutto del tempo che mi sono presa prima di decidere di cominciare a scriverlo. Non ero così convinta all’inizio, ma quando le idee hanno iniziato a prendere corpo, i dubbi sono scomparsi ed è stato tutto più semplice. Grazie ancora per le belle parole. Ora ti aspetto per “Under the skin“.

  • Ero indecisa se completare la saga o passare al sequel. Alla fine ho deciso di scoprire cos’è successo a Rose e Blake dopo le vicende della duologia. Ho cominciato a leggere con la speranza che anche il sequel fosse all’altezza dei primi due e così è stato. Hai colpito nel segno ancora una volta. Inoltre non ti sei soffermata solo su Rose e Blake, ma anche su Gabriel. Questa è stata secondo me una scelta molto azzeccata. Anche per questa ragione il modo in cui hai sviluppato la trama mi è piaciuto molto. Ora non mi resta che completare anche la saga. Intanto complimenti per questo bellissimo romanzo.

    • Grazie, Denise. In effetti è difficile non leggere il sequel, se ti è piaciuta la duologia. Non è stato facile decidere di scrivere un sequel. Anche se c’erano le idee, avevo un po’ di timore che un seguito potesse non destare molto interesse. Mi sono presa tutto il tempo di cui avevo bisogno e quindi ho iniziato a scrivere. Poi sono arrivati i primi commenti positivi e ho avuto la conferma di non aver fatto male. Grazie a lettrici come te, naturalmente. Ora ti aspetto per un commento sulla saga. A presto.

  • Come sai ho letto questi tre romanzi da qualche tempo e volevo esprimere anche qui le mie considerazioni che conosci già. Rose e Blake sono due persone speciali, pur non essendo perfetti. Mi riferisco soprattutto a Blake che ci metterà un bel po’ per capire qualcosa che non voglio anticipare per rispetto nei confronti di coloro che non hanno ancora letto. Rose è delicatezza e forza al tempo stesso. La loro storia è caratterizzata da tanti elementi che si collegano anche al passato e che contribuiscono a renderla ancora più interessante. Il sequel è all’altezza della duologia, anche perché sei stata abile ad inserire novità di un certo spessore. Non solo per quanto riguarda i due protagonisti principali, ma anche per l’ingresso in grande stile di Gabriel, che nei precedenti romanzi aveva un ruolo secondario. I tre romanzi mi sonno piaciuti a tal punto che li ho riletti dopo breve tempo. Non ho ancora deciso con quali continuerò ma ti assicuro che tornerò con altri commenti. Bravissima.

    • Sai che sei sempre la benvenuta, Claudia. Ti ringrazio per aver condiviso anche nella mia “casetta” la tua opinione sulla duologia e sul sequel. Più numerosi sono i commenti che ricevo e maggiore è la possibilità per me di raccogliere elementi che possono permettermi di migliorare. Per questo leggo i commenti con molta attenzione e più di una volta. È chiaro che un giudizio come il tuo non può che rendermi felice, anche se conoscevo già la tua opinione. E leggerlo anche sul mio sito mi rende ancora più felice. Grazie ancora e appuntamento per il prossimo commento.

  • Il sequel era in programma tra le mie letture da un po’ di tempo ed eccomi di ritorno per dirti che sei stata ancora una volta molto brava. L’ho detto altre volte e lo ripeto. Il tuo modo di raccontare i sentimenti dei protagonisti è sempre concreto e aiuta a far comprendere il loro modo di pensare che poi determina le loro azioni. Ancora una volta Rose e Blake mi hanno ammaliatato. E poi c’è Gabriel che nella duologia aveva un ruolo marginale. Qui lo hai fatto conoscere bene e tutta la trama ne guadagna. Mi sono divertita e non ne sono sorpresa. Ormai cominciano ad essere tanti i romanzi da te scritti che ho letto e quindi so che difficilmente potrei restare delusa. Complimenti grandissimi.

    • Bentornata, Alessia. Grazie per le tue gentili parole. Ormai conosci il mio modo di scrivere e sono contenta della tua rinnovata fiducia. Continuare a ricevere apprezzamenti da chi ha letto diversi dei miei romanzi, mi rende veramente orgogliosa perché non è facile riuscire a non deludere le aspettative. E quando si leggono più libri di una stessa autrice o di uno stesso autore, le aspettative è normale che aumentino. Sai già che Rose e Blake occupano un posto speciale nel mio cuore e quindi la mia soddisfazione è doppia. Sono certa che tornerai a trovarmi appena possibile ed io sarò qui ad aspettarti. A presto.

      • E così sarà. Anche perché ho letto i primi quattro romanzi della saga e ora tocca a Schiavo di un lupo. A presto.

  • Gabriella
    1 anno fa

    Stavolta ho fatto molto presto anche perché avevo una gran voglia di scoprire come sarebbe andata a finire tra Rose e Blake, i due protagonisti principali. Una storia avvincente con colpi di scena che non ti aspetti che rendono la storia molto interessante. È facile stare dalla parte di Rose, non potrebbe essere altrimenti. Blake suscita sentimenti contrastanti a causa di un vissuto che non posso svelare. Bellissimo anche il sequel, in cui la storia ha un’evoluzione inaspettata. Il sequel mi è piaciuto molto soprattutto grazie a Gabriel, un personaggio che nei precedenti due romanzi aveva un ruolo secondario. Già allora aveva attirato la mia attenzione e nel sequel ha avuto lo spazio che merita. Complimenti rinnovati.

    • Grazie, Gabriella. Non ti aspettavo così presto, ma è una di quelle sorprese che fanno molto piacere. Sulla duologia non posso più aggiungere nulla di nuovo, ma ogni apprezzamento riguardante questi romanzi è una gioia immensa. Ormai lo sapete che ho iniziato a scrivere romanzi con la storia di Rose e Blake, quindi sono legata a loro in maniera particolare. Per quanto riguarda il sequel, non ho fatto altro che accontentare tutte coloro che, dopo aver letto la duologia, avevano espresso il desiderio di conoscere meglio il personaggio di Gabriel. E da quello che hai scritto ho capito che anche tu sei sulla stessa linea. Grazie ancora per le belle parole. Alla prossima.

  • E finalmente ho letto anche il sequel che commento con piacere. Ormai conosco abbastanza il tuo modo di scrivere e quindi so cosa aspettarmi. Quello che non mi aspettavo è una trama interessante almeno quanto quella dei primi due romanzi. Il sequel è collegato agli altri due romanzi, ma penso che potrebbe tranquillamente vivere di vita propria. Infatti è strutturato in modo tale da poter apprezzare la storia come se fosse un romanzo a sé. Ancora una volta Rose e Blake riempiono la scena con la loro personalità, che hai evidenziato con abilità. Gabriel è la ciliegina sulla torta. Veramente un bel romanzo. Complimenti.

    • Ti ringrazio per le belle parole, Lidia. Aspettavo che leggessi anche il sequel per conoscere le tue impressioni e ora so che sei rimasta molto soddisfatta. Di conseguenza lo sono anch’io, visto che ogni attestato di stima mi riempie di gioia. Quello che hai scritto è il risultato di tutto il tempo che ho dedicato alla stesura del romanzo. Sapevo che non sarebbe stato facile scrivere qualcosa di interessante nel terzo romanzo della serie e quindi l’impegno è stato superiore alla media, per così dire. Le tue parole mi ripagano ampiamene. Grazie ancora e a presto.

  • Finalmente ho letto anche il sequel. Bellissimo e me lo aspettavo. Dopo aver letto la duologia volevo sapere cos’altro avevi riservato ai protagonisti. Rose è sempre meravigliosa e ammirevole. Blake non ha tradito le mie attese. Una bella sorpresa è stata Gabriel. Anche lui ha uno spazio importante nella trama e la narrazione ne guadagna. Mi sono emozionata ancora una volta e te ne sono grata. Vado avanti con gli altri romanzi. Brava.

    • Sono io che ringrazio te, Cinzia. Mi riservi sempre parole che mi fanno sentire il tuo sostegno. Sono felice che ti sia piaciuto anche il sequel, perché non è stato facile trovare il modo di raccontare qualcosa di diverso rispetto alla duologia. Il risultato sembra essere stato apprezzato e tu ne sei una prova. Su Gabriel devo dire che avevo bene in mente fin dall’inizio quale ruolo affidargli e anche questo è stato apprezzato. Ti ringrazio ancora e ti aspetto presto.

  • Sai già che era da un po’ di tempo che dovevo leggere la storia di Blake e Rose. Ogni volta che leggo un tuo romanzo ormai è come se mi aspettassi qualcosa di particolare. Il motivo è che mi hai abituato molto bene. Questo è un complimento che mi sento di farti con piacere. La trama è bellissima con passaggi che non posso svelare ma che non mi aspettavo. Leggendo i vari capitoli si capisce bene perché i protagonisti fanno o hanno fatto delle scelte importanti che aiutano a comprendere anche alcuni lati della loro personalità. Ancora una volta dei romanzi che consiglio.

    • Ti stavo aspettando. Grazie di cuore per le tue bellissime parole, Viviana. Sei sempre molto carina e apprezzo davvero tutto quello che hai scritto. Il tuo sostegno è sempre stato presente e sai che ci tengo molto. Ecco perché sono particolarmente contenta quando leggo le tue positive impressioni sui miei romanzi. Anche tu mi hai abituata bene. Per quanto riguarda la trama, ci ho lavorato davvero tanto e ne è valsa la pena. Me lo hai confermato tu e tutti coloro che hanno manifestato il loro apprezzamento. Ti aspetto presto.

  • Non ho più parole per esprimere quanto mi piacciono i tuoi romanzi. So di essere ripetitiva ma è la verità. Anche il sequel è una meraviglia. Rose e Blake sono interessanti come nella duologia se non di più. Gabriel è affascinante e mi è piaciuto il fatto che lo hai reso quasi protagonista come Rose e Blake. È stata una lettura appassionante e questo non mi ha sorpreso. Ormai conosco il tuo stile e mi sono goduta ogni capitolo fino alla fine. I complimenti sono scontati per me. Bravissima.

    • Bentornata, Roberta. Mi porti sempre una ventata di allegria e ottimismo. Ti ringrazio molto per i complimenti. Sono veramente contenta che il sequel ti sia piaciuto così tanto. Io ho fatto il possibile per renderlo interessante e non posso che sentirmi gratificata dalle tue parole. Gabriel è diventato “importante” anche perché in molte lo avevano apprezzato già nella duologia. Grazie ancora e a presto.

  • Paola P.
    1 anno fa

    Di sicuro non potevo mancare per commentare il seguito della duologia dell’oscurità. Non so trovare parole nuove per esprimere quanto mi è piaciuto anche questo romanzo. Avvincente almeno quanto i primi due della serie. Rose e Blake non tradiscono mai le attese e lo stesso posso dire dell’autrice. Sei stata davvero brava. Sviluppare un personaggio come Gabriel è stata una mossa azzeccata. Ne guadagna tutta la trama. Ho divorato ogni capitolo col desiderio di scoprire gli sviluppi di una storia mai scontata e sempre interessante. Per me hai fatto ancora centro. Continua su questa strada.

    • Bellissimo commento. Dire grazie è il minimo. E non finirò mai di ringraziare per tutto l’affetto che riesco a percepire attraverso commenti come il tuo. Anche per me è impossibile trovare nuove parole per dire quanto sia stato importante scrivere i romanzi della duologia. “La luce oltre l’oscurità”, in particolare, ha rappresentato il mio trampolino di lancio, quindi non posso che considerare la duologia come qualcosa di veramente speciale per me. Il sequel non era in programma, ma ho ceduto alle “pressioni” di molte lettrici che mi chiedevano di continuare la storia di Blake e Rose. Dopo tutto l’affetto ricevuto, potrei mai essere pentita di averlo scritto? Grazie ancora e a presto.

  • Ce l’avevo in lista da un paio di mesi poi… sappiamo cosa sta accadendo, purtroppo. Ma non parliamo di cose tristi e passiamo al romanzo. La duologia sembrava una storia finita. E invece no e ne sono felice. Infatti hai sviluppato la storia in direzioni nuove coinvolgendo maggiormente anche altri personaggi. Una mossa azzeccata secondo me. Così non ci si annoia mai e ci si sente stimolati a scoprire il racconto dei capitoli successivi. Blake e Rose sono ormai quasi di famiglia. Mi piacciono tanto con i loro pregi ed anche con i loro difetti. Gabriel è la grande sorpresa. Non pensavo che sarebbe entrato nella storia in maniera così dirompente. Anche lui è un personaggio molto affascinante e più profondo di quanto potrebbe sembrare a prima vista. Sei stata bravissima come sempre e ora spazio a Bound. Complimenti.

    • Avevo perso le speranze! Sto scherzando, nonostante questo periodaccio che sembra non finire più. Sei anche tu una delle mie lettrici più assidue. Ti manca solo Bound, ma è appena uscito e quindi è normale. Ti ringrazio veramente per l’affetto che continui a dimostrarmi, non solo con i commenti. Affetto che ricambio, naturalmente. Grazie al sequel, Gabriel ha quasi raggiunto l’importanza di Blake e Rose e questo era uno dei miei obiettivi che, a giudicare dal tuo commento e da tutte le lettrici a cui è piaciuto il personaggio, sembra essere stato raggiunto. Grazie per i complimenti e a presto.

  • Come ti avevo detto l’attesa è finita. Avrei voluto leggerli prima ma ogni volta c’era qualcosa che mi costringeva a posticipare. Ora che sono riuscita a leggere questi bellissimi romanzi posso dirti o ripeterti che sei veramente brava. La storia di Rose e Blake è appassionante ed è sviluppata con i tempi giusti e con la chiarezza e coerenza che ho apprezzato anche negli altri romanzi. I personaggi sembrano reali grazie al modo in cui hai descritto i loro sentimenti. Tutto questo mi ha fatto restare incollata pagina dopo pagina. Il sequel è andato oltre le mie aspettative perché non sa affatto di minestra riscaldata come talvolta avviene quando si scrive il seguito di un libro o di un film. E’ stato all’altezza dei primi due romanzi e quindi “sono costretta” a rinnovarti tutti i miei complimenti.

    • Grazie, Enza. Ogni volta che lasci un commento riesci a trasmettermi il tuo entusiasmo. Mi fa molto piacere ricevere i tuoi complimenti anche per questi romanzi. Anche se per me sono tutti importanti, quelli della duologia hanno segnato il mio debutto e quindi rappresentano qualcosa di particolare. Per questa ragione mi sono convinta a scrivere un seguito. Quando leggerai i pochi romanzi che ti mancano, mi auguro di farti di nuovo “sentire costretta” ad esprimere il tuo apprezzamento. Significherebbe che hanno soddistatto le tue attese e quindi non potrei che esserne felice. A presto.

  • Bellissimooo Degna continuazione della duologia. Non potevo aspettarmi di meglio. Appassionante, spiazzante e coinvolgente. Ancora una volta Rose e Blake hanno lasciato il segno. E anche Gabriel è stata una bella sorpresa. Non mi aspettavo che l’autrice trovasse anche per lui uno spazio così ampio e soprattutto ricco di contenuti. La storia sembrava conclusa dopo i primi due romanzi ma Elisa Artemide ha dato nuova linfa ad una storia che ho amato fin dall’inizio. Mi ripeto, bravissima.

    • Ma grazie, Milena. Ho colto tutto il tuo entusiasmo e l’ho fatto mio. Lo conserverò con cura e vi attingerò ogni volta che ne sentirò il bisogno. Su questi romanzi ho detto così tanto che non saprei cosa aggiungere. Certamente sarò ripetitiva, ma chi mi segue sa quanto sia affezionata a questi personaggi. Per me ormai è come se fossero reali. Se mi soffermo a pensare a quello che ho scritto in questi romanzi, mi sembra quasi di essermi ispirata a personaggi reali, anche se so che non è così. Si tratta solo di una sensazione, ma è fortissima. Ti ringrazio per l’affetto che dimostri ogni volta e ti do appuntamento a presto.

  • Lo so, ho aspettato un po’ ma l’ho letto anch’io. Il sequel della duologia dovevo per forza leggerlo. Se ti sono piaciuti i primi due come si fa a perdere il seguito? Io sono rimasto di nuovo colpito dalla storia di Blake e Rose anche se questa volta le cose sono molto diverse rispetto alle vicende che hanno caratterizzato la duologia. E poi c’è tanto spazio per un personaggio che mi era piaciuto anche prima ma che nel seguito brilla di luce propria, per così dire. Molta carne al fuoco ma sempre con l’equilibrio e l’attenzione che sono alcuni dei tratti peculiari dello stile dell’autrice. Trama ancora interessante e personaggi accattivanti. Complimenti.

    • Ti ringrazio, Sergio. Sapevo che prima o poi l’avresti letto e mi fa piacere che il sequel ti sia piaciuto come i due romanzi che l’hanno preceduto. Sapevo ancor prima di cominciare a scriverlo che non sarebbe stato facile renderlo interessante. Un sequel rappresenta sempre un rischio. Comunque ormai posso dire che l’accoglienza è stata ottima, a giudicare dai commenti e dagli scambi di opinioni che ho avuto anche sui social. E tutto questo è successo grazie alle lettrici e ai lettori come te. Grazie mille.

  • Non so da quanto tempo avevo intenzione di leggere questa storia. Quando mi sono addentrata nella trama di questi romanzi non ho potuto fare a meno di chiedermi: si può amare e odiare qualcuno nello stesso tempo? La risposta non è semplice, ma nei romanzi il tema trova un certo risalto. Le situazioni che si sviluppano capitolo dopo capitolo sono molto credibili e hanno fatto in modo che potessi apprezzare maggiormente la bontà della trama. Blake e Rose sono personaggi di spessore ai quali nel sequel si aggiunge anche Gabriel a chiudere il cerchio. Il mio giudizio è molto positivo come sempre.

    • Ti ringrazio, Marisa. Mi fa piacere che tu abbia trovato il tempo di leggere anche il sequel. Sai che la duologia rappresenta i miei inizi e quindi puoi ben capire perché bei commenti come il tuo mi regalano più di un sorriso. Le soddisfazioni legate a questi libri continuano anche dopo che sono passati alcuni anni da quando ho scritto il primo romanzo, per cui non potrei essere più felice. Grazie ancora.

  • Il seguito della duologia non poteva essere migliore. Come ti ho detto altre volte quando ho letto i primi due volumi sono rimasta ammaliata dai due protagonisti, Rose e Blake. Adesso sono stata conquistata anche da Gabriel che prima del sequel era una figura secondaria. Non mi aspettavo un romanzo così interessante perché, come succede spesso anche per i film, i sequel diventano una minestra riscaldata. Non è questo il caso anzi c’è molto materiale che non potevo immaginare, soprattutto per quanto riguarda Gabriel. Ti rinnovo i miei complimenti. Continua così.

    • Grazie per il bel commento e anche per l’incoraggiamento finale. Io cerco non solo di continuare, ma di migliorarmi. Si può fare sempre di meglio, soprattutto quando non sei un professionista navigato. Alzare l’asticella è un obiettivo che mi prefiggo ogni volta che inizio a scrivere un romanzo. Poi mi affido al giudizio di chi mi legge. Fa sempre piacere leggere considerazioni positive sui propri romanzi, quindi ti ringrazio ancora e ti aspetto presto.

  • Ho amato così tanto Rose e Blake che il sequel non potevo perdermelo. Certe storie vorresti che non finissero mai ed io non mi stancherei facilmente di leggere le avventure-disavventure di questi splendidi personaggi. A dire il vero nel sequel l’autrice ha dato tanto spazio anche a Gabriel, amico e socio di Blake. Anche lui è un personaggio molto interessante, soprattutto adesso che si possono scoprire alcuni aspetti della sua vita che non erano stati svelati nei primi due romanzi. Elisa Artemide mi ha sorpreso ancora con una storia nella storia che mi ha convinto e appassionato fino alla fine. Sono diventata un’assidua lettrice. Complimenti.

    • Ti ringrazio per la fiducia, Sabrina. Sei sempre molto gentile e carina. Ora so che anche a te è piaciuto il sequel. Non pensavo che un sequel potesse ricevere un simile gradimento. Non mi posso lamentare. Anzi, nel prossimo futuro ci sarà una sorpresa che non posso anticipare. Se dicessi tutto adesso, che sorpresa sarebbe? Come dico spesso, lettrici come te alimentano la mia forza e la mia voglia di scrivere. Non potrebbe essere altrimenti. Ti ringrazio ancora di cuore e ti do già appuntamento per i prossimi commenti.

      • Io sono curiosa già di mio. Non farci aspettare troppo, mi raccomando!

  • Dopo The Walker Trilogy avevo in programma di leggere la duologia ed il sequel e adesso che l’ho fatto posso lasciare il mio commento. Ancora una volta nei romanzi di Elisa Artemide ho trovato tanto sentimento e tanta passione. Passione nella trama ma anche nel modo in cui scrive. Si capisce dalla cura e dall’importanza che dà anche ai particolari che sembrano meno rilevanti ma che influiscono molto nella descrizione di alcune situazioni. Gli avvenimenti che scandiscono la storia di Blake e Rose sono descritti con chiarezza e sobrietà e questo rende tutto molto realistico. Il sequel è stato all’altezza dei primi due romanzi e mi è piaciuto molto perché l’autrice dedica tanto spazio a personaggi che in precedenza avevano ricoperto un ruolo secondario. Non posso che ribadire i miei complimenti e ne approfitto per farti gli auguri di buone feste.

    • Grazie mille, Katy. Tanti auguri anche a te. Ho detto tantissime volte quanto sia stato importante per me scrivere il primo romanzo di questa serie; ha rappresentato l’inizio di un’avventura che tu, insieme a molte altre lettrici, ed anche lettori, avete reso avvincente. Non sarei ancora qui a parlarne, altrimenti. Le tue parole mi hanno dato grande soddisfazione ed essendo un periodo di festa, lo considero un bellissimo regalo. Nel nuovo anno ho in programma diversi progetti e questi commenti rappresentano un incentivo a proseguire per la strada che ho intrapreso un po’ di tempo fa e che mi avete dimostrato essere quella giusta.

  • Ce l’ho fatta! Il sequel non potevo proprio perdermelo. La duologia dell’oscurità mi è piaciuta così tanto che non vedevo l’ora di leggere ancora di Rose e Blake e delle loro vite. Stavolta i protagonisti non sono solo loro, ma anche altri, a cominciare da Gabriel, un personaggio che l’autrice ha saputo valorizzare fino a renderlo un punto fermo della storia. Ho divorato il romanzo in poco tempo e ancora una volta sono rimasta pienamente soddisfatta. Complimenti Elisa.

    • Sei sempre molto gentile e carina, Rosanna. Ti ringrazio per il bel commento e anche per le belle parole che mi hai dedicato su facebook. In genere non parlo dei commenti sui social, ma sono state parole di un certo impatto. Ad ogni modo, sono contenta che anche il seguito abbia soddisfatto il tuo palato, per così dire. Stavolta ho forse rischiato più di altre, perché la duologia poteva essere considerata una storia conclusa. Ho fatto una specie di scommessa e finora sembra che sia stata vinta. Grazie ancora.

      • Ho semplicemente detto quello che penso. Grazie a te. A presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *