The Walker Trilogy – Commenti

QUI PUOI LASCIARE I TUOI COMMENTI SULLA WALKER TRILOGY

93 Risposte a “The Walker Trilogy – Commenti

  • Dopo aver letto diversi post ero certa che i romanzi mi sarebbero piaciuti. Leggendoli ho solo avuto la conferma finale. Mi sono appassionata alle avventure dei fratelli Walker. Quando ho iniziato a leggere il primo romanzo non immaginavo che nel loro carattere si potessero nascondere dei lati insospettabili. È stata una scoperta continua che mi stimolava ad andare avanti con crescente curiosità. I personaggi femminili sono tutto un programma. Hanno caratteri diversi ma sono legate da una profonda amicizia. La personalità dei protagonisti e una trama sempre interessante rendono la lettura molto coinvolgente. Almeno per me è stato così. Complimenti Elisa. Continuerò a seguirti.

    • Ti ringrazio, Katy. Un’altra lettrice che si è fatta conquistare dai tre fratelloni. Ormai siete davvero tante. Come dico ogni tanto, potrei anche decidere di fondare un club. A parte le battute, sono orgogliosa di questi romanzi e di lettrici come te che li apprezzano e si complimentano con me. Io non mi stancherò mai di ringraziare e spero di essere sempre all’altezza delle attese. Ti ringrazio per la fiducia accordatami e ti aspetto presto sul mio sito e su tutti i canali che conosci già.

  • Tre fratelli protagonisti di avventure che metteranno a dura prova la loro professionalità ma anche il loro carattere forte e la loro sensibilità. Tre donne che saranno per loro tre grandi alleate ma anche fonte di problemi, anche se spesso questi problemi non dipendono dalla loro volontà. Le vicende si sviluppano con la giusta attenzione per ogni particolare e per questo motivo mi è piaciuto come l’autrice ha impostato la struttura del romanzo. Ottima lettura.

    • Ti ringrazio, Margherita. Mi fa piacere che anche tu sia entrata a far parte di coloro che scelgono di commentare assiduamente anche sul sito e non solo sui social. Per me rappresenta un ulteriore motivo di orgoglio. Naturalmente, sono molto contenta anche del fatto che i miei romanzi ti siano piaciuti e mi auguro di ritrovarti presto a commentare altri miei libri.

  • Questi romanzi mi sono piaciuti sia per la trama variegata e sia per i caratteri distintivi di ogni personaggio. Tre fratelli che hanno un’agenzia investigativa che sarà il punto di partenza di avventure o disavventure, a seconda dei punti di vista, molto interessanti. Grazie al loro lavoro avranno l’occasione di incontrare vecchie conoscenze e farne di nuove. I tratti un po’ drammatici della trama sono mitigati da battute leggere o sarcastiche che servono anche a conoscere alcuni lati del carattere dei personaggi. La lettura è stata molto piacevole. Complimenti.

    • Bentornato e grazie, Raffaele. Sono contenta di sapere che hai letto anche la trilogia. Ti ringrazio per i complimenti riguardo alla trama, ai personaggi e ad alcuni aspetti strutturali del romanzo, per così dire. Alcuni degli elementi che hai menzionato sono funzionali al modo in cui voglio che i miei romanzi appaiano. Mi riferisco a come decido di descrivere i miei personaggi o alle battute che inserisco per strappare un sorriso a chi legge. Ricevere dei complimenti anche per questi aspetti mi gratifica molto. Grazie ancora e alla prossima.

  • Torno con un po’ di ritardo ma volevo lasciare il mio commento anche su questi romanzi. Anche qui i personaggi sono molto ben descritti. Infatti pur essendo i Walker tre fratelli si nota la differenza dei loro caratteri. L’autrice è molto attenta ai particolari e il risultato è godibile. Anche la trama, già di per sé interessante, finisce per guadagnarne. Il mio giudizio non può che essere positivo perché ho finito i tre romanzi senza mai annoiarmi. Do già appuntamento per il mio prossimo commento anche se non ho ancora deciso quale romanzo leggere.

    • Grazie per il tuo commento e per le tue belle parole. I personaggi, soprattutto i protagonisti, costituiscono i pilastri di una storia, quindi è necessario prestare la massima attenzione per fare in modo che chi legge possa comprendere meglio le dinamiche con cui si sviluppa la trama. Non è detto che tutta l’attenzione che ci metto sia sufficiente a raggiungere l’obiettivo. Occorre aspettare di conoscere il giudizio di chi legge i miei romanzi. Certo, se i commenti sono positivi come il tuo e come i tanti che ho ricevuto, allora posso ritenermi soddisfatta. Ancora grazie, Rita. Ti aspetto.

  • Un’altra bella serie. Diversa dalla saga ma ugualmente interessante. Colpi di scena a non finire e trama mai scontata. Mi hai abituato bene e quindi torno volentieri per esprimere le mie ottime sensazioni. Non è una novità dato che mi sono piaciuti tutti i tuoi romanzi che ho letto finora. I fratelli Walker sono i protagonisti. E che protagonisti! Sarebbe bello se esistessero veramente ma in mancanza d’altro mi consolo con la fantasia. Tre storie molto belle scritte con accuratezza e passione. Complimenti.

    • Bentornata, Luisa. Ti ringrazio per i complimenti e le belle parole. Non può che farmi piacere sapere che continui ad apprezzare quello che scrivo. Mi ripaga di tutto l’impegno che riservo ad ognuno dei miei romanzi, dalla preparazione fino al loro completamento. I fratelli Walker sono uomini speciali. E sono felicissima che tutte coloro che hanno letto la trilogia abbiano apprezzato le loro peculiarità. Grazie ancora e a presto.

  • Tre romanzi uno più bello dell’altro. Non sono sorpresa dopo aver letto alcuni dei tuoi romanzi. Mi piace sempre di più il modo in cui riesci a rendere interessante ogni personaggio. Specialmente i protagonisti, Alex, Michael e Lucas, ma anche Elen, Cate e Lily. Io mi sono divertita tantissimo nelle parti un pò più umoristiche e mi sono anche appassionata molto per la trama ricca di colpi di scena e anche scene bollenti. Non saprei cos’altro aggiungere se non che sei stata molto brava ancora una volta.

    • Grazie, Olga. E cosa vorresti aggiungere? Le tue parole dicono tutto quello che si vorrebbe sentire dopo aver scritto un romanzo. Trattandosi di una serie, non era facile raggiungere l’obiettivo di mantenere alto l’interesse di chi legge. Quindi sono molto contenta di aver soddisfatto anche le tue attese. Ti ringrazio ancora e ti aspetto presto.

  • Torno dopo qualche tempo e stavolta per commentare la Walker trilogy, tre romanzi che ritengo appassionanti non solo per le vicende che si sviluppano attorno ai fratelli Walker ma anche per la grande attenzione che l’autrice dedica al lato interiore dei personaggi. Questo aspetto mi è piaciuto molto, non che negli altri suoi romanzi che ho letto non ci fosse questo approfondimento, ma forse qui è ancora più importante. Punti di vista naturalmente. In ogni caso è stata ancora una volta una lettura interessante. Complimenti.

    • Bentornato e grazie per i complimenti, Danilo. Cercare di far comprendere al meglio il mondo interiore di ogni personaggio è molto importante per me perché è fondamentale anche in funzione della trama. Mi fa piacere che tu abbia messo in risalto anche questo aspetto. E se tu pensi che in questi romanzi sia ancora più importante, significa che questo elemento ti ha colpito più che in altri miei romanzi. I punti di vista di ogni lettore o lettrice sono molto importanti per me. Ti ringrazio ancora e ti aspetto per altri commenti.

  • Bellissimi. Tre romanzi bellissimi. Potrei chiudere qui. Mi sono piaciuti veramente tanto. Non posso fare un paragone con la saga perché le trame sono molto diverse. Ma tra umorismo, drammaticità, colpi di scena e tanta passione ce n’è per tutti i gusti. I romanzi sono tre, ma se fossero stati cinque li avrei letti volentieri perché non mi sono annoiata neppure un pò. I fratelli Walker sono molto carismatici e i personaggi femminili davvero interessanti. Il modo in cui le vicende si intrecciano mi ha coinvolto parecchio e quindi faccio i miei complimenti all’autrice per la sua capacità di creare storie che riescono a tenere incollati capitolo dopo capitolo.

    • Grazie, Rosy. Meno male che non ti sei fermata al primo rigo del tuo commento perché i complimenti fanno sempre piacere e leggere tutto quello che hai scritto è importante perché alimenta la mia vena creativa. Tutti gli apprezzamenti sono importanti, ma anche le critiche costruttive. Ecco perché leggo sempre attentamente i commenti. Così diventa meno difficile scrivere dei romanzi che possono piacere come sono piaciuti a te, al punto che ne avresti letti volentieri un altro paio. Questo è un complimento grandissimo. Ti ringrazio ancora. Sei sempre la benvenuta.

  • Passare dalla saga alla Walker è stato un bel salto, ma la passione descritta nei vari capitoli rimane sempre uno degli elementi più apprezzabili insieme alla qualità dei personaggi e della trama. È sempre molto interessante imparare a conoscere i protagonisti scena dopo scena. Riuscivo a immaginarmi sia i fratelli Walker che le donne che entreranno nella loro vita come se fossero reali. Dai momenti più seri a quelli umoristici è stata una lettura davvero appassionante. Complimenti.

    • Bentornata, Linda. Ti ringrazio anche per questo bel commento. Continuare a trasmettere buone impressioni a chi ha già letto diversi miei romanzi non è mai semplice, per cui sono ancora più contenta quando ricevo dei complimenti da lettrici di ritorno, per così dire. L’impegno che ci metto è tanto e raccogliere questi consensi mi dà una grande soddisfazione. Ti ringrazio ancora e ti aspetto per il prossimo commento.

  • Te l’avevo detto che i fratelli Walker mi stavano aspettando. Infatti avevo deciso di leggere questi tre romanzi un paio di mesi fa ma poi con questo periodo di m… ho dovuto rimandare. Finalmente me li sono goduti con calma leggendo ogni sera alcuni capitoli. È stata una lettura appassionante, avvincente, divertente e a tratti anche commovente. Quando dico appassionante mi riferisco anche a certe scene che non posso descrivere nel commento ma chi ha letto i romanzi sa di cosa parlo. I personaggi sono stupendi in ogni cosa che fanno e i dialoghi sono molto credibili e arricchiscono una trama ben strutturata. Brava ancora una volta.

    • Grazie, Cinzia. Ogni tuo commento è una carica di entusiasmo per me. E in questo periodo ce ne vuole più del solito. Speriamo che sia iniziata la discesa, come si suol dire. Per quanto riguarda quelle scene a cui fai riferimento, non posso che essere d’accordo con te, sono piene di passione, anzi appassionanti, per usare il tuo stesso termine. Sono felice che la trilogia ti abbia trasmesso tutte le sensazioni che hai descritto. Il mio obiettivo è sempre quello di far emozionare almeno un po’ e anche con te sono riuscita a raggiungerlo. Grazie e a presto.

  • Tre romanzi che ho letto in un paio di giorni perché la trama mi incuriosiva sempre di più. L’autrice sa come stimolare l’interesse grazie alla capacità di far immergere in maniera costante e crescente nella storia che racconta. Lo avevo già apprezzato nei precedenti romanzi e continuo a considerarlo un suo punto di forza. Come sempre i personaggi sembrano così reali che mentre leggevo ero sempre portata ad immaginare le scene descritte come se vi avessi assistito di persona. Con queste premesse i complimenti all’autrice sono scontati.

    • Grazie, Jenny. Che bei complimenti! Solo questo mi ripaga di tutto il tempo dedicato a scrivere i miei romanzi e soprattutto dell’attenzione che riservo ad ognuno dei miei personaggi, anche quelli considerati secondari. Anche per questa ragione l’editing assume una grande importanza perché rivedere nei minimi particolari ogni passaggio permette di mantenere la coerenza nel susseguirsi delle scene, sperando poi che il risultato sia qualcosa da leggere con piacere. Ed io ho la fortuna di non doverlo cercare l’editor, dato che, com’è risaputo, si tratta di mio marito. Il resto lo fanno le lettrici come te con apprezzamenti di un certo peso. Grazie ancora.

      • Mi ritengo fortunata anch’io ogni volta che leggo romanzi che riescono a coinvolgermi. Grazie e alla prossima. Ho già in mente con quali romanzi continuare.

  • Anche dopo aver letto una serie di tre romanzi il giudizio rimane molto positivo. Infatti può capitare che i romanzi successivi al primo in una serie siano meno interessanti. In questo caso l’interesse è rimasto lo stesso in tutti e tre. Ormai mi sono appassionata al tuo stile e alle storie che racconti. Sono sempre appassionanti e coinvolgenti. E i personaggi non sono da meno. Qui abbiamo tre fustacchioni che hanno un bellissimo mondo interiore. E la trama mette in risalto anche questo aspetto che rende la storia ancora più godibile dal mio punto di vista. I complimenti sono il minimo.

    • Tantissime grazie, Karen. Le tue parole rappresentano per me un forte incentivo a continuare con convinzione, ma sono anche uno stimolo a fare sempre meglio. Infatti, se da un lato gli apprezzamenti che ricevo mi riempiono di gioia, dall’altro mi rendono consapevole del fatto che non si può dormire sugli allori, se voglio continuare a scrivere storie appassionanti, come le hai definite tu. Quindi ti ringrazio per i complimenti e ti aspetto sul mio sito, la mia casetta.

  • Ho letto questi tre romanzi in due pomeriggi perché i personaggi e la trama coinvolgente suscitavano molto la mia curiosità. Mi sono divertita a seguire le vicende dei fratelli Walker alle prese con situazioni che li metteranno a dura prova. Infatti svolgono un lavoro abbastanza pericoloso, essendo degli investigatori e professionisti della sicurezza, e le cose si complicheranno quando dovranno usare tutte le loro abilità per proteggere le donne che… Mi fermo qui ma posso dire che se ne vedranno delle belle, anche perché i personaggi femminili sono tutto un programma. Romanzi bellissimi.

    • Ti ringrazio, Carmen. Ancora un bel commento per questa trilogia. Ormai non mi restano molte parole per mostrare la mia gratitudine a tutti coloro che, come te, hanno letto questi romanzi. La storia è piaciuta tanto e continuate a testimoniarlo con i commenti e tutte le impressioni che ho ricevuto anche sui social. Sono contenta del fatto che anche tu abbia apprezzato i personaggi femminili. Per quanto riguarda i fratelloni Walker, devo ancora incontrare qualcuno a cui non siano piaciuti. Ti ringrazio di nuovo e ti aspetto presto.

  • Sto recuperando con i romanzi che non avevo ancora letto. In questo caso sono tre e tutti e tre bellissimi. I fratelli Walker mi hanno fatto trascorrere alcune ore di piacevole relax grazie alle loro avventure coinvolgenti. Sono rimasta colpita anche dalle protagoniste femminili Elen, Lily e Kate, che hai descritto in maniera approfondita. Alla fine sembra quasi di conoscerle. Ma anche i personaggi secondari sono ben caratterizzati. Il mio parere è molto positivo e ti faccio i complimenti.

    • Bentornata, Ilenia, e grazie per i complimenti. I Walker sono sempre stati tra i miei personaggi preferiti, e dopo gli apprezzamenti ricevuti in questi anni, lo sono ancora di più. Le tre donne dovevano essere all’altezza dei tre ragazzoni e quindi mi sono concentrata molto anche su di loro. Grazie ancora. Adesso che hai iniziato col recupero, ti aspetto presto per conoscere le tue opinioni.

      • Ormai ci ho preso gusto e il recupero sarà inarrestabile! A presto.

  • Torno con piacere per commentare questa serie di romanzi che ha come protagonisti tre super fratelli che si occupano di investgazioni e sicurezza. Sarà proprio la loro professione a portarli verso avventure o disavventure mozzafiato. E la cosa si farà ancora più interessante perché queste investigazioni avranno come protagoniste anche tre donne che incroceranno il loro cammino. Situazioni coinvolgenti e soprattutto la passione, non solo professionale, che caratterizza la vita dei protagonisti, hanno reso molto interessante la lettura di questi tre romanzi che mi sento di consgliare. Complimenti.

    • Bentornato e grazie, Davide. Anche se questi romanzi continuano ad essere molto apprezzati da tanto tempo, è sempre emozionante per me leggere questi commenti. Infatti non ho mai dato nulla per scontato e continuerò a non farlo. Se devo indicare un mio punto di forza, credo che sia proprio il fatto che, quando inizio a scrivere un romanzo, non penso che sono passati diversi anni da quando ho iniziato. Questo approocio mi permette di mantenere inalterato il mio entusiasmo e anche l’attenzione per ogni particolare. Grazie per i complimenti e a presto.

  • Dopo la duologia ho voluto continuare con un’altra serie, quella dei Walker. Leggere le avventure dei tre fratelli Walker e delle donne che incroceranno il loro cammino è stato divertente e coinvolgente. La trama è sempre interessante anche perché i colpi di scena non mancano. Il mio giudizio è molto positivo.

    • Ti ringrazio, Loretta. Ancora belle parole per questa trilogia che mi regala sempre emozioni grazie agli apprezzamenti che continuo a ricevere da lettrici come te che mi seguono con assiduità. Non è facile per nessuno scrivere romanzi che possano piacere, ma sapere di avere questo tipo di appoggio rende tutto meno complicato. Grazie ancora e a presto.

  • Dopo la duologia ho proseguito con un’altra serie, quella dei grandiosi fratelli Walker. I tre romanzi hanno come protagonista principale uno dei fratelli ma tutti e tre sono sempre presenti. E non potrebbe essere altrimenti, dato che insieme gestiscono un’agenzia investigativa. Così come sono sempre presenti le tre donne con cui condivideranno avventure e disavventure. Suspense, passione e umorismo riempiono le pagine di questi romanzi che mi sono piaciuti tanto. Complimenti.

    • Bentornata e grazie, Lidia. Non ho ancora trovato una lettrice che non sia rimasta ammaliata dai fratelloni. Molte vorrebbero addirittura che scrivessi ancora qualche libro su di loro. Inizialmente lo avevo escluso, poi ho deciso di scrivere uno spin-off, anche se dovrò trovare il tempo per farlo. La trilogia non ha mai smesso di regalarmi soddisfazioni grazie a lettrici come te che continuano ad apprezzarla. Quando vorrai, sarò qui ad aspettarti per altri commenti.

      • Tornerò di certo. E sicuramente leggerò anche lo spin-off.

  • Inizia l’anno e ho finito di leggere la trilogia dei fratelli Walker. Mi piacerebbe incontrare almeno uno di loro. Li hai descritti così bene che sembra quasi di averli visti da qualche parte. Le loro avventure, di cui sono protagoniste anche tre donne fantastiche, sono raccontate con dovizia di particolari. Mi sono appassionata fin dal primo dei tre romanzi ed è stata una bellissima lettura. Brava e Buon Anno.

    • Ti ringrazio, Ylenia. Non sei la prima a dire che vorrebbe incontrare dei ragazzoni come loro. Sono davvero contenta ogni volta che qualcuno si appassiona ai miei libri. L’obiettivo principale è proprio quello per me. La soddisfazione non può che essere tanta quando si investe molto tempo per raggiungere un risultato. Grazie di nuovo e Buon Anno anche a te.

  • Eccomi di ritorno per commentare altri tuoi romanzi. Questa trilogia è coinvolgente, divertente e carica di passione. Potrei dire che racchiude diversi generi. Lucas è il mio preferito tra i tre fratelli e Cate mi è piaciuta molto per il suo carattere un po’ pazzerello per così dire. Ma i protagonisti sono tutti interessanti perché sono descritti con molti particolari e con attenzione.
    Sono rimasta soddisfata e ti faccio i miei complimenti.

    • Bentornata, Corinne. Ti ringrazio per i complimenti. Mi fa piacere che i fratelli Walker abbiano un’altra lettrice soddisfatta. Condivido il tuo punto di vista quando parli di diversi generi. In effetti è una caratteristica del mio modo di raccontare. Non solo romance, come dico qualche volta. Mi viene naturale e credo che sia utile a rendere le storie più interessanti. Ti aspetto per altri commenti.

      • Ci puoi contare. Sono diversi i romanzi che ho in programma di leggere. Tornerò per commentarli.

  • Paola P.
    10 mesi fa

    Come ti avevo detto la scorsa settimana, sarei tornata a giorni per lasciare anche il commento sulla trilogia. L’avevo finita un paio di settimane fa e ti ho anche anticipato le mie ottime impressioni. Mi sono talmente divertita che avrei letto volentieri almeno un altro paio di romanzi con i fratelli Walker come protagonisti. Li hai descritti stupendamente. Stessa cosa per quanto riguarda Elen, Cate e Lily. Anche loro sono una forza della natura. D’altronde non poteva essere altrimenti con degli uomini di quel calibro. Le trame sono coinvolgenti e appassionanti. E si ride anche. C’è proprio di tutto. Complimenti veramente anche per questi libri.

    • Grazie ancora, Paola. Conoscevo già la tua opinione sui romanzi e sono contenta che tu l’abbia condivisa anche sul sito. Pur sapendo quello che ne pensavi, ho provato ugualmente una bella soddisfazione leggendo il tuo commento. Come dico sempre, non do mai nulla per scontato e quindi mi godo ogni parola che rappresenti uno stimolo in più. Sono veramente contenta che i romanzi ti siano piaciuti e spero che le prossime letture ti soddisfino allo stesso modo. A presto.

  • Ho deciso di continuare con i romanzi di questa trilogia che ho finito di leggere qualche giorno fa. Avevi ragione quando mi hai detto che i fratelli Walker potevano piacermi. Li ho trovati fantastici. Il loro lato umano mi è piaciuto quanto quello avventuroso. Lato avventuroso che non è legato solo al loro lavoro ma anche al rapporto con le loro donne. Anche quello sarà una vera avventura. Mi sono divertita molto e ora non vedo l’ora di leggere il sequel della duologia. Bravissima.

    • Mi fa piacere ritrovarti anche sul sito. Immaginavo che la trilogia ti sarebbe piaciuta, ma saperlo per certo è molto meglio. Ora posso aggiungere una nuova tacca a quelle che indicano coloro che hanno apprezzato le vicende dei fratelli Walker. E ormai non mi è rimasto molto spazio per segnare queste tacche. A parte le battute, ti ringrazio per il tuo commento e ti aspetto per sapere se anche il sequel ti è piaciuto.

  • Moira Cerantola
    11 mesi fa

    Ho letto altri libri di Elisa, ma i fratelli Walker mi sono entrati dentro ed Alex è il mio preferito tra i 3. Inoltre bisogna dire che Elisa ha un modo di scrivere molto scorrevole e coinvolgente, mi sento trasportare dai personaggi e rido, piango e gioisco con tutti loro??

    • E ancora grazie, Moira. Anche tu sei rimasta “vittima” del fascino dei tre fratelloni. Siete tantissime ormai. La scorrevolezza è una caratteristica che cerco di mantenere ogni volta che scrivo un romanzo. Ma devo dire che il merito per questo aspetto va condiviso con mio marito, dato che, com’è ormai risaputo, è lui che si occupa tra l’altro dell’editing. Mi fa piacere sapere che ti sei sentita molto coinvolta leggendo i libri perché significa che la trama non ha deluso le tue aspettative. Anche questo è un elemento che curo molto, così come la descrizione dei personaggi. Grazie tante.

  • La prima serie che ho scelto di leggere è la Walker Trilogy. Tre romanzi che ho letto in poco più di una settimana e che mi hanno fatto divertire, commuovere e appassionare. Il primo dei tre è quello che preferisco perché sono rimasta particolarmente affascinata da Alex e dalla sua vita avventurosa. Ma anche gli altri due romanzi sono coinvolgenti grazie anche allo stile sempre sobrio dell’autrice, come ho avuto modo di scoprire nei precedenti romanzi che ho letto. I personaggi femminili sono ben caratterizzati, la trama è sempre scorrevole e i dialoghi interessanti. Complimenti per l’ennesima volta.

    • Bentornata e grazie, Tamara. Sono felice di sapere che continui a leggere i miei romanzi e soprattutto che continuano a piacerti. Non è mai scontato ricevere commenti positivi da chi ha letto diversi dei miei romanzi. Può succedere che un romanzo piaccia meno di un altro o non piaccia affatto. Ecco perché mi dà grande soddisfazione ricevere apprezzamenti da lettrici come te, che hanno letto almeno metà dei miei libri. Grazie ancora e a presto.

  • Scusa il ritardo ma eccomi qua. Mi riferisco al sito perché sui social ti ho già fatto conoscere la mia opinione sulla trilogia. Io avrei letto volentieri almeno tre romanzi in più sui fratelli Walker ma mi accontento di questi che sono bellissimi. I protagonisti mi hanno conquistato per la loro forza interiore e anche per il loro vissuto. Questo aspetto è molto importante per comprendere il loro carattere e le dinamiche che caratterizzano le loro azioni. Anche i personaggi femminili sono spettacolari. Hanno caratteri diversi e sono indispensabili per rendere la trama ancora più interessante. A presto col la duologia e il sequel.

    • Ancora grazie, Deborah. È vero, conoscevo già la tua opinione sulla trilogia, ma è bello leggerla anche sul sito. Non sei l’unica ad avermi detto che sarebbe stato piacevole leggere qualche romanzo in più sui fratelloni. Posso solo dire che in futuro potrebbe esserci una sorpresa. Intanto sono contenta che anche tu sia rimasta soddisfatta di questi romanzi. Come hai fatto notare, ho voluto dare grande spazio anche alle tre donne che entreranno nella vita dei fratelli. Il resto lo hai detto tu e mi rende particolarmente orgogliosa. Ti aspetto presto.

  • Anche questa volta ho fatto un’eccezione rispetto alle mie abitudini. Infatti leggo raramente romanzi non autoconclusivi. Ma ormai conosco bene l’autrice e quindi è stata una scelta molto semplice. E poi questi romanzi hanno comunque un finale che non costringe a leggere i successivi. Questo è un elemento a favore che ho riscontrato anche nella saga di cui mi manca l’ultimo romanzo. Provvederò presto. Intanto voglio dirti che la trilogia mi ha emozionato come la saga anche se le vicende trattate sono diverse. E ci mancherebbe altro altrimenti sarebbe come leggere sempre le stesse cose. Il lato passionale della trama è sempre avvincente e i personaggi sono sorprendenti. Tutto bellissimo. Grazie Elisa.

    • Sono io che ringrazio te, Mara. I lettori e le lettrici “di ritorno” rappresentano un segnale molto positivo. Sapere che un mio romanzo è piaciuto al punto di incentivare a sceglierne un altro è sempre motivo di grande soddisfazione per me. Nel tuo caso si tratta addirittura di due serie, saga e trilogia, e quindi la soddisfazione è ancora maggiore. Il mio obiettivo primario è proprio quello di continuare a suscitare interesse con i miei romanzi. Ti ringrazio ancora e ti aspetto presto.

  • Fabrizio
    1 anno fa

    Un’altra bellissima serie di romanzi che ho letto con piacere e grande interesse. Sono romanzi ancora una volta diversi da quelli che ho già letto dell’autrice. E i motivi di interesse sono proprio tanti. A cominciare dalle trame, ricche di colpi di scena. I personaggi sono spettacolari, non solo i tre fratelli Walker, ma anche quelli femminili. Gli scambi di battute tra tutti loro mi hanno strappato più di un sorriso. I sentimenti sono sempre l’elemento dominante. La scorrevolezza con cui i libri sono scritti è ancora una volta un tratto peculiare dello stile dell’autrice. Cosa che apprezzo in modo particolare. Complimenti. Ora voglio completare la saga.

    • Bentornato, Fabrizio. Ti ringrazio per questo ulteriore attestato di stima. Ormai hai un’idea chiara riguardo al mio stile e quindi sono ancora più contenta per le tue parole. La scorrevolezza è uno degli obiettivi che cerco di raggiungere ogni volta che inizio a scrivere un romanzo. Anche i colpi di scena e l’umorismo sono per me molto importanti. I sentimenti sono l’ingrediente senza il quale tutto il resto avrebbe poco senso. Attendo il tuo commento su “Schiavo di un lupo“.

  • Tre romanzi d’avventura e di grande passione. Tre storie che ho letto con la continua curiosità di scoprire cosa sarebbe successo andando avanti. Questo ti fa capire quanto mi siano piaciuti tutti e tre. Quei fratelli sono spettacolari non solo per il lavoro che fanno e il senso di forza che trasmettono, ma anche e soprattutto per ciò che custodiscono nel loro mondo interiore. Mi è piaciuto molto come hai saputo descrivere proprio questa parte, importante per capire il loro carattere. E lo stesso si può dire per i personaggi femminili. L’aggiunta di elementi tinti di giallo rende tutto ancora più interessante, anche se sono i sentimenti a farla da padrone. I romanzi sono molto belli e tu sei stata molto brava. Ho preso la saga, compreso Schiavo di un lupo e scriverò il mio commento quando finirò di leggere.

    • Ti ringrazio, Francy. Sono veramente contenta di averti lasciato sensazioni così positive. Ogni volta che leggo commenti che vanno al di là delle mie aspettative, non trovo neppure le parole per esprimere il mio stato d’animo. È un misto di emozione e soddisfazione. Soprattutto quando gli apprezzamenti riguardano i miei personaggi e la trama, che costituiscono la base su cui poggia interamente un romanzo. Ti ringrazio di nuovo e mi auguro che la saga possa regalarti le stesse sensazioni. A presto.

  • In attesa di leggere Schiavo di un lupo ho appena completato la lettura della trilogia dei fantastici fratelli Walker. Loro sono i protagonisti di questi romanzi scritti da un’autrice che sa toccare le corde giuste e continua a piacermi per la scorrevolezza dei suoi scritti e per il modo in cui rende i personaggi molto credibili. La concretezza nell’esposizione e la coerenza della trama sono altri aspetti che mi hanno regalato sensazioni molto positive. Molto brava. Complimenti.

    • Bentornata, Carla. Grazie per le sensazioni positive che anche tu mi hai regalato con le tue belle parole. Aver ricevuto i tuoi complimenti riguardo a quelli che considero gli elementi portanti di un romanzo è veramente appagante. Io ci metto sempre il massimo dell’impegno e quando mi vengono rivolte parole così positive, mi sento ancora più incentivata a fare meglio. A presto per altri commenti.

  • Ho perso un po’ di tempo ma non volevo mancare anche perché è sempre un piacere per me avere la possibilità di esprimere un giudizio sui romanzi che leggo. Questa volta si tratta di tre romanzi uno più bello dell’altro. Le sinossi mi avevano già incuriosito molto ma leggerli è stato davvero interessante, non solo per la trama ricca di elementi coinvolgenti ma anche per i tre frateli Walker che sono i protagonisti dei romanzi e che sono molto realistici. La storia mi ha appassionato tanto per i suoi risvolti da thriller e naturalmente per la passione che caratterizza i rapporti tra i protagonisti e le super donne che incontreranno sul loro cammino. Bravissima. Il mio prossimo commento non tarderà ad arrivare perché ho iniziato a leggere Bound. L’inizio mi piace molto. A presto.

    • Bentornata, Chiara. Grazie per il tuo commento. Per me è un piacere poter conoscere le opinioni di chi legge i miei romanzi. Non tutti lo lasciano sul sito, ma quasi tutti, anche tramite i social, mi fanno sapere cosa pensano dei miei romanzi e questo mi aiuta molto a capire dove posso migliorare, perché, nonostante i tanti complimenti, so che posso e devo fare sempre meglio. Le tue parole sono molto positive e questo non può che farmi piacere. Adesso aspetto che torni a trovarmi per farmi sapere se anche “Bound” ti è piaciuto.

  • Federica
    1 anno fa

    Questa volta ho scelto di leggere una serie di romanzi come la trilogia. Lettura coinvolgente come mi era successo con Innocente tentazione. Nella trilogia i personaggi sono ancora una volta ben caratterizzati dall’autrice che ne mette in evidenza pregi e difetti capitolo dopo capitolo. I fratelli Walker sono una forza della natura. La trama è ben strutturata e lo stile concreto dell’autrice contribuisce ad aumentare l’interesse che nel mio caso si è mantenuto alto fino alla fine. Complimenti Elisa.

    • Ti ringrazio, Federica. Questi tre romanzi continuano a regalarmi forti emozioni grazie a commenti positivi come il tuo. Sono affezionata ai protagonisti di tutti i miei romanzi, per un motivo o per un altro. Nel caso dei fratelli Walker ho voluto porre l’accento sull’importanza di certi valori morali che, insieme ad altri aspetti del loro carattere, ne fanno dei personaggi di un certo peso, come tu stessa hai fatto notare. Grazie per i complimenti e appuntamento per i prossimi commenti.

  • Dopo Innocente tentazione la mia attenzione è caduda su questi tre romanzi ben scritti ancora una volta e pieni di contenuti interessanti. Non ho una preferenza su uno in particolare perché mi sono piaciuti tutti e tre. I fratelli Walker sono tre uomini affascinanti e con dei valori morali importanti. Dovranno fare i conti non solo con un lavoro spesso pericoloso, dato che hanno un’agenzia di investigazione e sicurezza, ma anche con le donne che entreranno nelle loro vite. Una narrazione appassionante da parte di un’autrice capace. Complimenti.

    • Ti ringrazio per il bel commento, Lina. Sono molto affezionata ai fratelli Walker e quindi sono felice quando vengono apprezzati da chi legge questi romanzi. Sui fratelloni non ho mai sentito fare una critica. Questo perché sono tre uomini che si ispirano, come tu stessa hai fatto notare, a forti principi morali. Poi ho anche voluto creare delle situazioni particolari che tirano in ballo le donne a cui hai fatto riferimento. Questa scelta è piaciuta a molti e io ne sono contenta. Ti ringrazio per i complimenti e ti aspetto per altri commenti.

  • Ho rimandato la lettura di Bound perché era da un po’ di tempo che avevo preso la trilogia senza avere mai tempo di leggere. Finalmente ce l’ho fatta e ne è valsa la pena. Tre romanzi avvincenti con dei protagonisti molto interessanti sia per il loro carattere e sia per il modo in cui sei riuscita a farli interagire. Leggere questi libri è stato divertente anche perché non fai mai mancare il lato umoristico che si trova nella maggior parte dei tuoi personaggi. Questo aspetto è tra quelli che preferisco. Ormai mi hai abituato bene e quindi è naturale lasciarti un commento molto positivo. A presto con Bound.

    • Grazie per il tuo entusiasmo, Tiziana. Anche tu mi hai abituato bene condividendo con me le tue sensazioni. I fratelli Walker sanno come conquistare una donna, servendosi anche del loro umorismo. Ma le loro donne non sono da meno, ed è anche per questa ragione che il risultato è stato apprezzato. Me lo hai confermato anche tu con le tue belle parole, quindi ti ringrazio ancora e ti aspetto per sapere se anche “Bound” ti è piaciuto.

  • Ormai non mi sorprendi più. I tuoi romanzi continuano a regalarmi emozioni che sono tutt’altro che scontate soprattutto quando conosci bene lo stile di un’autrice e perciò ti aspetti sempre tanto anzi di più ogni volta. I tre romanzi della trilogia sono molto appassionanti e non riesco a sceglierne uno perché li ho trovati tutti e tre intensi e carichi di passione. Non penso che sia stato semplice rinnovare queste caratteristiche in ognuno di essi. I miei complimenti sono il minimo. Continuo a seguirti con piacere.

    • Ogni tuo commento è come fare una ricarica di energia per me. Ti ringrazio sinceramente. Suscitare emozioni è uno degli obiettivi più importandi quando si scrive un romanzo. Non è per niente semplice raggiungerlo e, come tu stessa hai constatato, è complicato trasmettere certe sensazioni attraverso le pagine di un libro. Soprattutto quando si tratta di una serie perché le insidie crescono a dismisura. Grazie per i complimenti e la fiducia.

  • Continuo a leggere i romanzi dell’autrice con la consapevolezza di trovarci sempre qualcosa di interessante. Ormai per me non è più una sorpresa e anzi mi aspetto sempre molto da lei, come è normale che sia quando ti piace come scrive un’autrice. I tre romanzi della trilogia danno spazio alla vita personale e professionale di tre fratelli che gesticono un’agenzia di investigazioni e sicurezza. Succederà anche che vita professionale e personale si incontrino ad un certo punto. Proprio questo cambierà le loro vite mettendo in risalto i loro punti di forza ma anche le loro debolezze. Ma la trilogia non sarebbe così interessante se l’autrice non avesse creato anche dei personaggi femminili che hanno caratteri diversi ma sono accomunati da una forte personalità. E’ stata una lettura appassionante che consiglio tantissimo. Saga e Bound mi aspettano. Complimenti.

    • Tante grazie, Sabrina. Sento di aver superato un altro esame. Mi riferisco a quando dici che, avendo apprezzato i miei romanzi che hai letto in precedenza, ti viene naturale aspettarti sempre molto da me. Infatti è proprio così. Ed è anche uno dei motivi per cui cerco sempre di alzare l’asticella quando inizio a scrivere un nuovo romanzo. Almeno ci provo. Se poi le aspettative di chi legge vengono soddisfatte, come è successo con te, allora sono molto soddisfatta. I tre fratelloni sono di famiglia ormai per me, quindi puoi immaginare quanto possa rendermi felice sapere che le loro storie continuano a piacere. Allora appuntamento per i commenti su saga e “Bound“.

  • Come ti avevo detto stamattina lascio la mia opinione anche sul sito. Intanto mi auguro che tu abbia trascorso una giornata serena e ti faccio di nuovo gli auguri. Ne approfitto anche per farti i complimenti per la presentazione di Bound. Mi è piaciuto molto il modo in cui hai interagito con tuo marito per descrivere il romanzo ed è stato tutto molto divertente. Per quanto riguarda questi tre romanzi, sai già quanto mi sono piaciuti. Non voglio usare paroloni ma ti dico che mi sono emozionata tanto soprattutto quando descrivi il lato più profondo dei protagonisti, in particolar modo Alex. Sono tre storie che vivono di vita propria ma che sono anche collegate. Mi sono piaciute tanto anche le parti caratterizzate da un certo umorismo, principalmente quando entrano in ballo i personaggi femminili. Un umorismo che ho anche riscontrato in alcune tue battute e che quindi ti vengono naturali. Almeno penso che sia così. Davvero dei romanzi molto interessanti. Non vedo l’ora di leggere Bound e gli altri tuoi romanzi.

    • Tante grazie, Pina, e auguri anche a te. Ti ringrazio per aver apprezzato la presentazione di “Bound“. Con mio marito c’è sempre stata una grande complicità e quindi ci divertiamo anche in questo tipo di situazioni. In questa maniera viene tutto più semplice. Sono contenta naturalmente che la trilogia ti abbia appassionato ed emozionato e che ti siano piaciuti anche gli spunti umoristici. Hai ragione a dire che non mi riesce difficile fare battute, ma è il risultato dell’aver passato molti anni al fianco di una persona che, nonostante non sia stata baciata dalla fortuna in quanto a salute, ha sempre una gran voglia di sorridere e non perde l’occasione di farlo quando gli è possibile. Mi auguro di ritrovarti presto per altri commenti.

  • Stavolta non ho avuto bisogno di dare un’occhiata ai commenti per scegliere di leggere questi romanzi. Ormai ti conosco e quindi sapevo cosa aspettarmi e infatti le mie aspettative non sono state tradite. Leggerli tutti e tre in pochi giorni è stato molto piacevole nonostante il periodo non sia dei migliori. Leggere è un ottimo modo per distrarsi e devo dire che la trilogia ha fatto la sua parte benissimo. Dai personaggi maschili, i tre fratelli Walker, a quelli femminili, sei riuscita a renderli in un modo che mi sembrava di poterli toccare. Scrivendo le loro storie hai saputo creare un’atmosfera molto realistica e una trama avvincente. Mi congratulo con te e ora voglio dedicarmi alla duologia dell’oscurità e al sequel che non vedo l’ora di leggere. Mi rifarò viva molto presto.

    • Grazie di cuore, Paola. Sono contenta di sapere che i miei romanzi ti stanno aiutando a distrarti in un momento particolare come quello che stiamo vivendo. Proprio per questa ragione sono ancora più contenta, perché risuscire a distrarsi adesso non è per niente semplice. Io, per esempio, cerco di scrivere più del solito. Ognuno di noi cerca di farsi forza con gli strumenti che ha a disposizione. L’importante è fare in modo di staccare un po’ la spina per contrastare lo stress. Sono stati molti gli apprezzamenti che ho ricevuto riguardo alla credibilità della trama e li considero un grande complimento. Dopo tutto il tempo che ho dedicato alla trilogia, leggere e sentire parole positive al riguardo non può che essere un motivo in più di orgoglio. Ti ringrazio ancora e ti aspetto per sapere se anche la duologia sarà stata di tuo gradimento.

  • Era arrivato il momento di leggere una serie intera dell’autrice che continuo ad apprezzare sempre di più. In questi romanzi si possono cogliere ancora una volta gli elementi che più mi piacciono dei suoi libri. Una trama coinvolgente e interessante senza perdersi in inutili preamboli. Personaggi profondi e carismatici che mi hanno stimolata a leggere con crescente curiosità. Complimenti per la facilità con cui mi hai tenuta incollata alle pagine dei tre romanzi.

    • Molte grazie, Moira. Il mio obiettivo è proprio quello di appassionare chi legge i miei romanzi. La trilogia continua a darmi grandi soddisfazioni grazie a lettrici come te che mi trasmettono entusiasmo e alimentano la mia gioia di scrivere. Mi auguro di continuare ad essere apprezzata da te e di ritrovarti presto per altri commenti. Grazie ancora.

  • E’ passato un po’ di tempo dall’ultima volta sul sito ma volevo lasciare anche qua il mio commento per la trilogia. Tre romanzi appassionanti , coinvolgenti ed anche divertenti . I tre fratelli protagonisti sembrano invincibili ma la loro umanità ed anche sensibilità li rende amabili. Elen, Kate e Lily sono tre amiche con un carattere diverso che lasceranno il segno nella vita dei protagonisti ma anche nel mio immaginario. Mi sono divertita a leggere le loro avventure e continuerò a leggere i tuoi libri. Ma questo lo sai già. Brava.

    • Grazie, Pamela, e bentornata sul sito. Immaginavo che la storia potesse piacerti già da quando hai espresso il tuo apprezzamento prima ancora di finire il primo libro. Poi è arrivata la conferma e la cosa mi fa molto piacere. I fratelli Walker sono piaciuti a molte lettrici proprio per questo lato umano che anche tu hai sottolineato. La parte divertente viene fuori come conseguenza dell’incontro-scontro tra caratteri e sensibilità molto differenti. Ho voluto dare ad ogni personaggio peculiarità ben precise proprio per favorire questo aspetto, sempre in funzione della trama, naturalmente. Appuntamento per i prossimi commenti.

  • Iniziare con questi tre romanzi non è stato niente male. I fratelli Walker hanno lasciato il segno. Li ho amati da subito perché sono uomini che non passano inosservati non solo per l’aspetto ma anche per quello che hanno dentro e che trasmettono col loro comportamento. Per non parlare delle tre donne che spesso rubano loro la scena. L’autrice ha messo insieme un mix di colpi di scena, sentimenti forti, passione ed anche punte di comicità che non guasta mai. La trama è appassionante e coinvolgente grazie anche allo stile sobrio dell’autrice che mi ha lasciato un’ottima impressione. Tornerò. Complimenti.

    • Grazie, Patty, e benarrivata sul mio sito. Che belle parole! Provo una grande soddisfazione ogni volta che leggo commenti così entusiastici. È come se fosse sempre la prima volta e finché questi commenti mi fanno emozionare, significa che non li do per scontati. Hai apprezzato i miei personaggi, la trama e il mio modo di scrivere. Non posso pretendere di più. Grazie ancora. Ti aspetto.

  • Patrizia V.
    2 anni fa

    Apprezzo sempre di più il tuo modo di scrivere leggero e coinvolgente. La lettura scorre piacevolmente anche perché non mancano spunti umoristici che contribuiscono a mettere in evidenza i tratti caratteriali dei protagonisti. A proposito di protagonisti, i fratelli Walker sono fortissimi, anche se non sono eroi invincibili ed hanno tutte le debolezze di ogni essere umano. Le donne poi sono tutto un programma. Possono essere adorabili, ma anche terribili. Brava Elisa. Continua così.

    • Ti ringrazio molto, Patrizia. Mi sto abituando ai tuoi complimenti e mi auguro di continuare a meritarli. Cerco sempre di creare nelle mie storie delle situazioni che possano regalare qualche sorriso. È uno degli obiettivi più importanti per me, insieme alla trama naturalmente. Riuscire a trasmettere emozioni non è mai facile e quando ci riesco mi sento soddisfatta. Ti ringrazio nuovamente per le belle parole e ti aspetto presto.

  • Tre fratelli, tre donne, tre avventure mozzafiato. Troppo poco per descrivere la bontà dei tre romanzi di Elisa Artemide. Tutto inizia quasi per caso, ma poi tutto cambia. Così degli uomini che sembrano indistruttibili avranno delle belle gatte da pelare! Sì perché le tre amiche che affiancano i nostri eroi hanno un caratterino niente male. Chi li ha letti sa di cosa sto parlando. La lettura scorre velocemente e l’accurata descrizione degli ambienti che fanno da sfondo, insieme al racconto anche da diversi punti di vista, ha contribuito tanto a farmi apprezzare questi romanzi. Ora tocca al sequel di Rose e Blake.

    Complimenti e Buon Anno.

    • Buon Anno anche a te, Mary. E grazie per il tuo bel commento. La trilogia da qualche tempo è al primo posto per quanto riguarda i romanzi col maggior numero di visualizzazioni. Una bella lotta con la duologia. Questa specie di gara mi diverte molto e infatti ogni settimana controllo chi è al comando. La differenza è sempre minima. Le tue parole fanno capire chiaramente che i romanzi ti sono piaciuti molto ed io ne sono contenta. Adesso non mi resta che aspettare il tuo commento sul sequel della duologia. A presto.

  • Altri romanzi ed altra bella lettura. Questa volta sono tre come tre sono i fratelli Walker, protagonisti di questi libri pieni di azione, sentimenti, passione e umorismo. L’autrice alterna tutti questi elementi con armonia ed equilibrio. I personaggi sono molto interessanti, anche e soprattutto quando mostrano le loro debolezze perché si arriva a comprendere meglio quali sono i lati più profondi del loro carattere. La trama appare ancora più credibile proprio per queste particolarità che l’autrice mette in evidenza. Bellissimi romanzi.

    • Ti ringrazio tanto, Clara. Sono contenta che anche tu abbia colto alcune caratteristiche di questi romanzi che ritengo molto importanti perché costituiscono le fondamenta di tutta la storia, anzi le storie. Se non avessi, per esempio, posto l’accento sul passato di Alex, sarebbe stato complicato impostare la trama nella maniera in cui l’ho fatto. E potrei continuare con altri esempi, ma tu hai colto nel segno e quindi non ce n’è bisogno. Io ti ringrazio nuovamente e ti aspetto per i prossimi commenti.

  • In attesa di leggere il sequel della duologia mi sono soffermato su questi tre romanzi che rispecchiano ancora una volta lo stile sobrio e concreto di Elisa Artemide. Questa caratteristica è tra le mie preferite perché risulta molto più semplice visualizzare quello che scrive. Ecco perché mentre leggevo i capitoli in cui, per esempio, Alex cerca di combattere qualcosa che ha a che fare con il suo mondo interiore e col suo passato, avevo l’impressione che si trattasse di qualcuno di mia conoscenza. Tante sono le sensazioni che ho provato leggendo questi romanzi. Si passa da forti emozioni a momenti di ilarità e viceversa. È stata una lettura appagante. Brava.

    • Ti ringrazio per il tuo bellissimo commento, Sergio. Quando mi dicono che i miei personaggi sono molto realistici, è una gioia per me, perché si tratta di uno di quegli apprezzamenti che chi scrive vorrebbe sentire sempre. Per questo motivo ti ringrazio. Come hai detto tu, il mio modo di scrivere ormai lo conosci e quindi sai anche che mi piace dedicare spazio a dialoghi leggeri, con scambi di battute o frecciatine. È un elemento importante anche questo, dal momento che è anch’esso funzionale a delineare alcuni tratti del carattere di un personaggio. Non mi resta che aspettare il tuo commento sulla duologia.

  • Stefania
    3 anni fa

    Finita la trilogia e resto incantata dalla bellezza e dal fascino di questi uomini, bellissimi, intensi e innamoratissimi delle proprie donne. Confesso che il mio preferito è Alex, forse per il suo passato così tormentato, ma anche Michael e Lukas ti lasciano il segno. Elen, Cate e Lily sono superbe (e fortunate… nonostante tutte le vicissitudini). Grazie Elisa perché non ci fai mancare mai emozioni e batticuore.

    • Mille grazie, Stefania, sei sempre molto carina. Ho visto che hai preso anche gli ultimi 2 romanzi che ho scritto. A questo punto penso che tu li abbia proprio tutti. Sei tra le mie lettrici più assidue. È bellissimo vederti sempre tanto entusiasta nel commentare i miei romanzi. Per chi scrive questo è ossigeno puro, ed è molto appagante ottenere dei riscontri così positivi. Io ho messo tutto l’impegno possibile nel cercare di raccontare delle vicende che non diventassero noiose dopo poche pagine. Per questo motivo le tue belle parole sono molto apprezzate. Ti ringrazio ancora tantissimo e so che verrai ancora a trovarmi per esprimere le tue impressioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *